Collegio Provinciale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Cuneo   Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati
Index
Ti trovi in: Home » speciali
2015 - anno internazionale dei suoli
Home page
In evidenza
News
Gli speciali
Agenda
Circolari
Normativa
Competenze
Codice deontologico
Modulistica
Consiglio direttivo
Diventare Agrotecnici
Esami di stato
Fondo previdenziale
Scuole
Come contattarci
Download
Link utili
Newsletter
AgrotecniciCuneoMail
Cerca nel sito
Amm. trasparente
Albo Unico Nazionale
Area riservata
Newsletter

Cerca nel sito

Segnala ad un amico

bando INAIL 2015

Incentivi economici alle imprese per interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

 

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 del 19.12.2014 è stato pubblicato in nuovo bando INAIL per incentivi economici a favore di interventi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per un importo di 267,427 milioni di euro, che sono ripartiti fra le Regioni italiane (in ragione del numero dei dipendenti delle aziende e degli infortuni registrati). Per il dettaglio dei budget e degli Avvisi regionali si rimanda, al sito dell’Istituto (www.inail.it) ovvero al numero verde 803.164.

Il nuovo bando, in linea con quelli precedenti, prevede la procedura dello sportello on-line; pertanto saranno finanziate le domande che perverranno in ordine cronologico. È tuttavia possibile procedere a “pre-compilare” la domanda on-line nel periodo 3 marzo-7 maggio 2015, in modo tale da conoscere anticipatamente se la domanda supererà il punteggio minimo (120 punti), con il conseguente rilascio di un Codice Identificativo (dopo il 12 maggio 2015).

La tempistica per l’effettivo inoltro delle domande sarà resa nota dall’INAIL a far data dal 3 giugno 2015, pubblicata sul sito www.inail.it; a quel punto tutte le aziende che hanno superato il punteggio-soglia di 120 punti vedranno accettata la loro domanda, che sarà inserita in una graduatoria e finanziata sino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Queste le principali caratteristiche del bando:
- Procedure. Come già detto i finanziamenti saranno attribuiti secondo l’ordine cronologico di presentazione (clik-day), salva la possibilità di pre-compilazione; il Codice Identificativo che l’INAIL rilascia a chi pre-compila la domanda va indicato poi al momento di presentare l’effettiva domanda (dal 3 giugno 2015). E’ ammessa una sola domanda per impresa sull’intero territorio nazionale.
- Chi può richiedere il finanziamento. Qualunque impresa iscritta alla CCIAA, a condizione che non abbia già beneficiato di contributi a valere sui bandi precedenti. Sono quindi esclusi dal finanziamento gli studi professionali, sia individuali che associati.
- Entità del finanziamento. Sino al 65% dei costi del progetto, con un tetto di 130.000,00 euro ed un minimo di 5.000,00 euro.
- Erogazione del finanziamento. Al termine del progetto, che deve avere una durata massima di 12 mesi (sono però ammesse proroghe motivate di ulteriori 6 mesi), fatta salva la possibilità di chiedere anticipi (fino al 50%) garantiti da fideiussione. È ammessa la possibilità di vedersi riconosciute le spese sostenute a partire dal giorno 8 maggio 2015 (cioè dal primo giorno successivo alla chiusura del termine per la pre-compilazione delle domande).
- Punteggi premiali. È previsto un punteggio premiale per i progetti condivisi con le “parti sociali” o le strutture bilaterali delle “parti sociali”, si ricorda come tale disposizione sia ingiustificatamente penalizzante per i liberi professionisti, che come tali al punteggio premiale non possono mai accedere, ed è stata fortemente contestata dallo scrivente Collegio Nazionale, anche in passato (tuttavia senza esito, in ragione del fatto che gli altri Ordini professionali interessati non fecero altrettanto). Quest’anno il punteggio premiale può essere riconosciuto anche nel caso di adozione di “buone prassi”.







Tutte le NEWS

Enrico Rodi eletto Presidente

Dopo il terremoto, metri di neve: aiutiamoli!

Golè confermato Presidente, Mario Pasero nuovo segretario

Consiglio territoriale di Disciplina (art. 8 c. 3 DPR 7 agosto 2012 n. 13). Apertura sessione per le candidature.

Incentivi economici alle imprese per interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Designati i membri effettivi del Collegio Territoriale di Disciplina

Consiglio di Disciplina Territoriale: Elenco nominati e Convocazione del Consiglio per sorteggio dei componenti il Collegio Territoriale di Disciplina

Confermati Presidente e Segretario

6° Censimento Nazionale dell’Agricoltura Italiana

Certificazione Energetica

''Restituite'' agli Agrotecnici le competenze catastali

Rinnovato il Consiglio e il Collegio dei Revisori dei Conti

l'Antitrust censura la Regione Piemonte

Vent’anni di Albo degli Agrotecnici in Provincia di Cuneo

Bambini nel deserto

Studi di settore SK24U

Salviamo l'Istruzione Agraria

Presentazione del sito del Collegio Provinciale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Cuneo

Data ultimo aggiornamento: 01/07/2018
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!
pagine visitate dal 04/10/2005

195 visitatori online